Braccio Robotico

AutoFact: virtualizziamo i processi produttivi

Contrader è impegnata nello sviluppo di una nuova tecnologia nel settore dell’industria 4.0, attraverso la virtualizzazione dei processi produttivi.

AutoFact nasce con l’obiettivo di automatizzare interamente i processi produttivi, oltrepassando i limiti dell’attuale automazione industriale, con enormi vantaggi. Un processo produttivo completamente personalizzabile dal cliente, dalla virtualizzazione delle macchine alla movimentazione dei materiali attraverso l’intelligenza artificiale, fino alla realizzazione e all’assemblaggio dei singoli componenti grazie al software di modellazione solido parametrico, per giungere al prodotto finito e alla catalogazione.

L’automazione è attiva anche nel controllo di ogni fase del processo, per ridurre al minimo la marginalità dell’errore durante la produzione dei singoli componenti.

TecnoRex è l’azienda partner di questo progetto, con l’intenzione di adottare il sistema AutoFactper due utilizzi.

Il primo è quello di realizzare delle fabbriche di produzione condivise, interamente basate sull’esclusiva tecnologia AutoFact. Con questo innovativo sistema, TecnoRex sarà in grado di ridurre i numerosi intermediari presenti tra la vendita del prodotto e la sua produzione. Le fabbriche condivise offriranno al cliente finale la possibilità di realizzare, visualizzare e mandare in produzione il suo ordine da remoto, attraverso una comoda interfaccia web, fino alla consegna del prodotto finito.

D’altra parte, il software AutoFact è adatto anche per essere utilizzato dall’imprenditore che vuole realizzare o innovare la sua industria. Infatti, attraverso questo software avrà la possibilità di visualizzare la fabbrica in attività, valutare la previsione di fattibilità del prototipo, i tempi di realizzazione e i costi di produzione. Insomma, un software MES unico.

I vantaggi di AutoFact:

  • Qualsiasi utente sarà in grado di progettare tramite interfaccia web un oggetto, e realizzare un proprio catalogo, sia online (sito di e-commerce, marketplace) che offline (negozio classico);
  • L’intera produzione avviene senza intervento umano diretto, 24h/7g;
  • Il sistema è in grado di capire quando è necessario effettuare un ordine di fornitura;
  • La produzione verrà monitorata e controllata da un sistema centralizzato in grado di prevenire eventuali malfunzionamenti applicando algoritmi di machine learning;
  • Si delinea così un lavoro “just in time” della linea di produzione, ottimizzando i costi relativi all’effettivo tempo di produzione dell’impianto;
  • Il produttore potrà vendere gli oggetti da lui ideati senza possedere uno stabilimento di produzione, ma semplicemente facendo B2C.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin